Cerca nei siti antibufala

Cerca le parole chiave di una notizia che hai letto: metti fra virgolette i nomi delle persone o dei luoghi o una frase caratteristica della notizia.

Video dei pompieri croati chiamati proprio durante la partita della Croazia ai mondiali di calcio

IN SINTESI: un video mostra l’interno di una stazione dei pompieri in Croazia durante la partita Russia-Croazia dei mondiali di calcio 2018. I vigili del fuoco stanno seguendo la partita ma vengono chiamati per un’emergenza e abbandonano di corsa la stazione per rispondere, incuranti del momento sportivo storico.

VALUTAZIONE: BUFALA. Il video è una messinscena del reparto dei Vigili del Fuoco di Zagabria, pensata per mettere in guardia contro i pericoli derivanti dall’uso di torce e fuochi d’artificio per i festeggiamenti e girata dopo la partita.

PRIMO AVVISTAMENTO: luglio 2018.

PAROLE CHIAVE: pompieri, vigili del fuoco, Croazia, calcio.

Vai all'indagine completa

Incassa 1 milione di dollari vendendo Bitcoin contraffatti col pennarello!

IN SINTESI: Marlon Jensen è stato arrestato a New York per aver venduto agli ingenui oltre un milione di dollari in Bitcoin falsi, creati correggendo col pennarello i gettoni della catena di ristorazione Chuck E. Cheese.

VALUTAZIONE: BUFALA. La storia è stata inventata dal sito satirico Huzlers.com.

PRIMO AVVISTAMENTO: dicembre 2017.

PAROLE CHIAVE: Marlon Jensen, Bitcoin, Chuck E. Cheese, Huzlers.

Vai all'indagine completa

Il produttore Harvey Weinstein ha preso casa in Canton Ticino!

IN SINTESI: il produttore di Hollywood Harvey Weinstein, in disgrazia per le numerose accuse di molestie e violenze sessuali, avrebbe trovato residenza in Canton Ticino “in una villa sulle colline di Lugano” affittata per sei mesi al costo di 500.000 dollari.

VALUTAZIONE: BUFALA. La notizia è stata inventata da Proto Group, fonte non nuova a questo genere di false notizie.

PRIMO AVVISTAMENTO: ottobre 2017.

PAROLE CHIAVE: Harvey Weinstein, Proto Group, ANSA.

Vai all'indagine completa

Kennedy fu ucciso da un poliziotto!

IN SINTESI: Un documento dell’inchiesta ufficiale dice che il presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy non fu assassinato nel 1963 da Lee Harvey Oswald, ma fu ucciso dal poliziotto J. D. Tippit.

VALUTAZIONE: BUFALA. Il documento in realtà riporta una diceria di terza mano riferita da un informatore. Manca qualunque riscontro.

PRIMO AVVISTAMENTO: ottobre 2017.

PAROLE CHIAVE: JFK, Lee Harvey Oswald, Dallas, Il Fatto Quotidiano.

Vai all'indagine completa