sabato 27 dicembre 2014

I criminali sono identificabili dal riflesso negli occhi delle vittime fotografate

In sintesi: una ricerca scientifica dimostra che è possibile ricavare le immagini dei pedofili e dei criminali dalle foto che scattano alle proprie vittime usando i riflessi negli occhi

Valutazione: BUFALA. Le immagini sono sgranatissime e comunque recuperabili soltanto in condizioni ottimali e improbabili e se scattate con fotocamere ad altissima risoluzione come quella usata dai ricercatori.

Primo avvistamento: gennaio 2014

Parole chiave: Hasselblad, Università di York e Glasgow

Link all'indagine completa