domenica 28 dicembre 2014

Assassino smascherato per aver chiesto a Siri come occultare il cadavere

In sintesi: Varie fonti di stampa hanno riportato la notizia che nel 2012 un uomo, il ventenne Pedro Bravo, avrebbe ucciso per gelosia in Florida il coinquilino Christian Aguilar e poi avrebbe chiesto a Siri, l'assistente vocale dell'iPhone, dove nascondere il cadavere; la perizia sul suo telefonino ha trovato la schermata con la precisa richiesta d'informazioni (“I need to hide my roommate”) che lo ha incastrato.

Valutazione: BUFALA. La schermata è uno scherzo proveniente da Facebook e nel 2012 il presunto omicida aveva un iPhone 4, che non supportava Siri; inoltre la vittima non era affatto un coinquilino.

Primo avvistamento: agosto 2014.

Parole chiave: Siri, Pedro Bravo, Christian Aguilar, IPone, Daily Mail, Il Mattino, Leggo.it, Ticinonews.ch, Gawker.

Link all'indagine completa