sabato 13 dicembre 2014

Ad al-Hassa c'è un masso che fluttua grazie all'anima di un mujaheddin

In sintesi: Ad al-Hassa, in Arabia Saudita (o a Gerusalemme, secondo una variante), una volta l'anno un masso rimane sospeso in aria senza alcun sostegno, in ricordo della morte di un mujaheddin che si nascose dietro di essa ma fu ucciso.

Valutazione: BUFALA. La roccia esiste realmente ad al-Ahsa, che si trova nella parte centro-orientale dell'Arabia Saudita, ma la foto è manipolata per nascondere i supporti naturali che la sostengono.

Primo avvistamento: febbraio 2011.

Parole chiave: al-Hassa, al-Ahsa, Arabia Saudita, masso, roccia, mujaheddin, Palestina, Gerusalemme.

Link all'indagine