mercoledì 4 gennaio 2017

Il Titanic affondò a causa di un incendio, non di un iceberg: nuova teoria

In sintesi: il giornalista Sean Molony ha presentato una “nuova affascinante teoria” sul disastro del transatlantico Titanic: sarebbe affondato a causa di “un incendio all’interno dello scafo... vicino alle caldaie” che scoppiò “quando ancora si trovava nel porto di Belfast” e “continuò a indebolire per giorni lo scafo del Titanic fino a quando arrivò ad urtare l’iceberg”.

Valutazione: BUFALA. Non è affatto una teoria nuova: risale ad almeno il 2004 (13 anni fa). L’unica novità è una serie di foto che potrebbero dare maggiore sostegno alla teoria.

Primo avvistamento: gennaio 2017.

Parole chiave: RMS Titanic, Titanic: The New Evidence, Sean Molony, The Sun, Daily Mail, Science Daily.

Link all'indagine completa (in inglese)